giovedì 1 settembre 2011

Settembre, di nuovo...

(foto mia)
E rieccoci a Settembre,
uno dei miei mesi preferiti, con i suoi colori, ricordi, il distillato del pieno dell'estate appena trascorsa, il suo sentire dolceamaro. Non c'è miglior modo di riaprire il Giardino che una breve rassegna di immagini e poesie.

(foto mia, "L'Angelo della Vendemmia", affresco murale, Dozza Imolese)

I Pastori

Settembre, andiamo. E' tempo di migrare.
Ora in terra d'Abruzzi i miei pastori
lascian gli stazzi e vanno verso il mare:
scendono all'Adriatico selvaggio
che verde è come i pascoli dei monti.

Han bevuto profondamente ai fonti
alpestri, che sapor d'acqua natía
rimanga ne' cuori esuli a conforto,
che lungo illuda la lor sete in via.
Rinnovato hanno verga d'avellano.

E vanno pel tratturo antico al piano,
quasi per un erbal fiume silente,
su le vestigia degli antichi padri.
O voce di colui che primamente
conosce il tremolar della marina!

Ora lungh'esso il litoral cammina
la greggia. Senza mutamento è l'aria.
il sole imbionda sì la viva lana
che quasi dalla sabbia non divaria.
Isciacquío, calpestío, dolci romori.

Ah perché non son io co' miei pastori?


(Gabriele D'Annunzio, da "Alcyone")


(foto mia)

Settembre
Già l'olea fragrante nei giardini
d'amarezza ci punge: il lago un poco
si ritira da noi, scopre una spiaggia
d'aride cose,
di remi infranti, di reti strappate.
E il vento che illumina le vigne
già volge ai giorni fermi queste plaghe
da una dubbiosa brulicante estate.
Nella morte già certa
cammineremo con più coraggio,
andremo a lento guado coi cani
nell'onda che rotola minuta.

(Vittorio Sereni, da “Frontiera”)
Chiudo con un breve (splendido) brano, "September" di David Sylvian, tratto da "Secrets Of The Beehive" del 1987 (nell'immagine soprastante, fotografia e set a cura di Nigel Grierson e Vaughan Oliver).

"September's here again...."

video


(foto mia, albero di fico)

Josh

15 commenti:

Hesperia ha detto...

Bentornato Josh! Due poesie che sono nelle mie corde. La prima dannunziana me l'aveva fatta imparare a memoria la mia maestra elementare. E quel che mi sembrava una crudeltà (dato che nel testo ci sono termini astrusi per un bambino)ora me la ritrovo come viatico. E mi dico che se non mi avessero obbligato allora, oggi sarei una di quei tanti individui che vivono senza poesia.

La seconda di Vittorio Sereni, l'ho scoperta per caso al parco lungolago del Magggiore di Ispra davanti a una pianta di oleo fragrans. Sentivo questo inebriante aroma e mi chiedevo che pianta fosse. Proprio lì accanto, scolpita su una pietra, la poesia di Sereni.

johnny doe ha detto...

Bentornati a tutti...per ora.

Josh ha detto...

un caro saluto a tutti!
:-)

Aggiungo il testo di "September" il breve brano nel filmato

"The sun shines high above
The sounds of laughter
The birds swoop down upon
The crosses of old grey churches
We say that we're in love
While secretly wishing for rain
Sipping coke and playing games
September's here again..."

Josh ha detto...

cara Hesperia, piacciono anche a me quelle poesie.
I Pastori rimane indimenticabile anche per la citazione dantesca "tremolar della marina".

Che bella la scoperta sul Lago Maggiore! Molto ricercato Sereni, con "l'olea"....e la bella immagine del lago che si ritira....le reti strappate...e l'onda che rotola minuta, nel finale.

Pare che i laghi nascondano sempre sorprese:-)

marshall ha detto...

Josh,
perchè quell'albero di fico è già spoglio agli inizi di settembre?

Hesperia ha detto...

Cito anche "C'est en septembre", una bellissima canzone francese di Gilbert Bécaud, che è stata anche tradotta in inglese e portata al successo da Neil Diamond con "Septembre Morn". Bécaud su Settembre la pensa come te:

http://www.youtube.com/watch?v=XrHGGf-2rYg&feature=related

Josh ha detto...

accade così Marshall perchè oggi in Emilia finalmente un po' piove, ma qui non scendeva in assoluto una goccia da giugno, e forse anche prima, da aprile e maggio.
Ci sono alberi (anche grossi alberi di noce per es. ) che senz'acqua non hanno resistito e sono finiti in un autunno precoce, come il fico in foto.

Del resto in molti prati così senz'acqua non c'è l'erba, è tutto "bruciato", sembra steppa di colore beige già da giugno-luglio.

Josh ha detto...

cara Hesperia, per me era meglio la versione di Becaud, in francese, certo è molto romanticosa.
Nella versione di Neil Diamond e dopo delle signore del pop '70 per es. divenne un pezzo molto glamour....

diciamo che il breve brano di David Sylvian (solo un intro all'album) che ho messo è un passaggio minimo introspettivo, basato su un microcosmo di piccoli oggetti e immagini e non sull'esuberanza sentimentalistica :-))

Josh ha detto...

note sui "Pastori"

al v. 3 gli "stazzi" sono i recinti per le pecore.

al v. 10 "verga d'avellano", è fatta di nocciolo.

al v. 11 "tratturo antico", per sentiero

ai vv. 14 e 15
"O voce di colui che primamente
conosce il tremolar della marina"

riprende "di lontano/ conobbi il tremolar della marina"
Dante, Purg. I, 116-117

v 19 "non divaria" la lana non si distingue dalla sabbia

Josh ha detto...

nei "Pastori" di D'Annunzio c'è chiaramente la nostalgia per la terra d'origine, una dimensione nativa, autentica, ancora vicina alla madre, all'infanzia e alla madre terra-natura.

in altri suoi versi, la vita di città è rappresentata come panorama d'incubo

"Stazione di Ancona. Sera di sabato. Viaggio verso Assisi. La stazione è morta. Sotto la vasta tettoia nera i lumi sono semispenti. Le fiammelle vacillano fioche in cima ai becchi, nei fanali. I carri fermi su le rotaie sembrano feretri fasciati di gramaglie."

Hesperia ha detto...

Anch'io preferisco la versione di Gilbert Bécaud che oltretutto è quella "originale" anche se sono in pochi a saperlo. Mentre quella seppur più glamour di Neil Diamond, è una cover. Uno di quegli esempi dove le cover sono più famose e conosciute dell'originale.

marshall ha detto...

Josh,
allora è avvenuto il contrario di quanto successo qui in Lombardia, e soprattutto sul lago: piogge incessanti quasi tutti i giorni nei mesi di giugno e luglio, fin verso il 10 agosto.

Anonimo ha detto...

I do not know whether it's just me or if everyone else encountering problems with your website. It looks like some of the text on your posts are running off the screen. Can somebody else please comment and let me know if this is happening to them as well? This might be a problem with my web browser because I've had this happen before.
Kudos

Also visit my homepage; nail fungus zetaclear

Anonimo ha detto...

Undeniably believe that that you said. Your favorite
reason seemed to be on the internet the simplest factor to be
mindful of. I say to you, I certainly get irked at the same time as people think about
worries that they just don't recognize about. You controlled to hit the nail upon the highest as smartly as outlined out the entire thing with no need side effect , folks can take a signal. Will probably be back to get more. Thanks

Also visit my page :: orange county hair removal
my site - hair loss prevention products

Anonimo ha detto...

Very descriptive post, I liked that bit. Will there be a
part 2?

Visit my site; http://ibook21.com/blog/64010/the-best-hair-loss-products/